Di inceneritore si muore.

foto no inceneritoriL’ intervento del nostro consigliere regionale Gianmarco Corbetta all’incontro di venerdi a Bovisio Masciago “zero rifiuti, mille risorse” è iniziato citando questi dati:
– tumori maligni (+60%)
– in particolare per il tumore del colon-retto (+400%)
– del polmone (+180%)
– depressione (rischio aumentato dell’80% e più)
– ipertensione (+190%)
– malattie ischemiche del cuore (+90%)
– bronco pneumopatie cronico- ostruttive negli uomini (+ 50%).

Questi sono alcuni dati presentati dall’Arpa in una conferenza stampa al Comune di Vercelli, risultati di uno studio epidemiologico sulla popolazione residente nei pressi dell’inceneritore di Vercelli.

L’inceneritore di Vercelli eveva caratteristiche simili a quello che c’e a Desio adesso.

Partecipando a questi incontri capisci di come siamo Amministrati da gente incapace di vedere oltre e da gente di un arretratezza incredibile.
Capisci che il rifiuto non e’ solo un problema e quindi una cosa da bruciare nell’inceneritore come intendono loro ma e’ una vera e propria risorsa da rimettere nell’economia circolare attraverso una vera strategia rifiuti zero.
Bruciare rifiuti e’ un peccato mortale e in tutto questo il partito democratico ha una grande responsabilita’ perche’ purtroppo amministra la maggioranza dei comuni in Brianza e la provincia, un partito che, nonostante le alternative all’incenerimento sono davanti agli occhi di tutti, continua ad insistere verso una politica dell’incenerimento.

A tutto questo si aggiunge Il fatto che il Sindaco De Luca, appoggiato dal pd Limbiatese, decide di ricandidarsi e promette un nuovo piano di gestione dei rifiuti.
Se il loro piano di gestione dei rifiuti consiste nel far bruciare l’inceneritore di Desio per i prossimi 15/18 anni a pieno regime a questo punto rimane una cosa sola da fare

MANDARLI TUTTI A CASA E SUBITO!!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Contact Form Powered By : XYZScripts.com

MoVimento 5 Stelle Limbiate o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella pagina informativa.Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Per Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi