IL DUP E LA MANCANZA DI POLITICHE PER I GIOVANI.

dup-2016-12-10-14-19-39-1

 

Durante l’ultimo Consiglio Comunale di Lunedi 5 Dicembre l’ordine del giorno dei lavori includeva la discussione del DUP (documento unico di programmazione) che sostituisce il Piano generale di sviluppo e la Relazione Previsionale e programmatica.

Il DUP costituisce il documento di collegamento e di aggiornamento scorrevole di anno in anno che tiene conto di tutti gli elementi non prevedibili nel momento in cui l’Amministrazione si è insediata.

Attraverso l’attività di programmazione, le Amministrazioni concorrono al perseguimento degli obiettivi di finanza pubblica definiti in ambito nazionale e di organizzare, in una dimensione temporale predefinita, le attività e le risorse necessarie per la realizzazione di fini sociali e la promozione dello sviluppo economico e civile delle comunità di riferimento.

Per dirla in breve nel DUP vi sono tutti gli obiettivi che un Amministrazione si prefigge di raggiungere durante il suo mandato.

Bene, detto questo noi abbiamo letto con molta attenzione queste linee programmatiche, le nostre prime linee da Cittadini presenti in Consiglio Comunale e cercheremo di fare un riassunto breve per un documento che conta quasi le 300 pagine.

Ci sono alcuni aspetti di questo documento che sono in linea con il nostro programma come per esempio i rapporti con i cittadini. Ok ad una maggior comunicazione e coinvolgimento nella politica pubblica, ricordando sempre il fine, cioè il bene del Limbiatese stesso.

Vorremmo capire la figura del portavoce che compiti avrà esattamente, e ci chiediamo se questi soldi non si potevano risparmiare usando una figura interna al Comune, noi siamo convinti di si.

Maggior distribuzione dell’informatore comunale ai cittadini, in ordine di spesa, cosa significa?

Riteniamo che possa essere un risparmio per il Comune usare altre strade ormai collaudate.

Siamo d’accordo sull’uso dei social network per fini comunicativi, e qui ci piacerebbe approfondire e capire se lo strumento si possa slegare da fini elettorali e denigratori verso altri, e si possa trasformare in un canale diretto e costruttivo, riteniamo si possa fare molto per il futuro di Limbiate

Diretta streaming, decoro urbano e tutto ciò che è trasparenza, partecipazione e comunicazione noi lo proponiamo, sosteniamo e ampliamo con nuove idee

L’amministrazione investirà energie nei prossimi 5 anni in grandi progetti come Greenland, Antonini, Villa Medolago, Villa Crivelli, Tramvia, recupero ambientale delle cave.

La riqualificazione edilizia è nostra materia, la tutela del cittadino pure, non lo è la speculazione edilizia e il consumo di suolo.

Crediamo sia opportuno sottolineare ancora una volta che, in un Comune come Limbiate, dove ci sono un migliaio di appartamenti sfitti, sia inopportuno continuare a costruire e consumare suolo!

Limbiate, per come è situata geograficamente e per le grosse potenzialità di vita nascoste che può offrire, ha tutte le carte in regola per essere un fiore all’occhiello dei Comuni alle porte di Milano e della Brianza. Quindi serve la scelta forte di un Sindaco e di una Giunta lungimirante per cambiare registro e investire in riqualificazione.

 Non cadiamo in ennesime tentazioni che poi si rivelano solo fumo negli occhi e ne è un chiaro esempio il creare cave per poi ricoprirle, soldi pubblici sperperati in modo osceno!

Altro punto a noi caro è la sicurezza dei Cittadini. Non c’è maggior sicurezza e aiuto all’Amministrazione nel vedere il Cittadino farsi garante di sicurezza propria e altrui. Ben vengano i turni serali per la Polizia Locale, l’ampliamento di rete con altre forze di polizia ecc., ma tutto questo potrebbe non bastare, e quindi chiedere aiuto al Cittadino non è reato. Creare forme di Cittadinanza attiva come il cittadino vigile, il controllo del vicinato, decoro urbano e via via discorrendo sono linfa vitale per un Comune sano, ancor di più oggi che le casse dei Comuni sono vuote e il personale di Polizia non può soddisfare le esigenze.

Maggior sviluppo della sicurezza potrebbe realizzarsi dai social network, la rete di Cittadini potrebbe arrivare ovunque e con tempi corti, un maggior sviluppo del sistema di videosorveglianza usato pro-sicurezza e tanta, tanta partecipazione.

Spesso, investire in sicurezza, non basta per risolvere i problemi.

Sulla scuola bisognerebbe fare uno o più consigli dedicati, sono tante le esigenze, non solo la manutenzione. Noi agevoleremo, proporremo e vigileremo lo sviluppo dell’istruzione e cultura magari coinvolgendo con più insistenza chi le scuole le frequenta.

Occorre che tutti remino dalla stessa parte, non si puo’ accettare che nel nostro questo comune, ci siano 3 Istituti Comprensivi che non viaggino in maniera univoca, poiché chi ne paga le spese è solo il cittadino, più dell’Amministrazione.

I giovani hanno bisogno di spazi di aggregazione, dobbiamo puntare di più sui giovani perche’ seppur essendo ingovernabili dal punto di vista elettorale e’ su di loro che noi tutti dobbiamo investire tempo e denaro, a loro vanno date le chiavi dei giorni futuri,  è un percorso inevitabile se si vuole far svoltare Limbiate. Ancora oggi purtroppo c’è attenzione al mondo giovanile solo sulla carta o in campagna elettorale. Lo sport, il centro sportivo, le loro esigenze sono anche conseguenza di cosa necessitano loro stessi sul territorio.

Per quanto riguarda il PGT possiamo dire tranquillamente che non ci piace e vigileremo affinchè sia migliorato nell’interesse dei cittadini. Appoggeremo tutte le politiche sulla tutela del verde e la partecipazione dei Cittadini, stessa cosa dicasi per la mobilità sostenibile e per trasporti pubblici a impatto zero.

Rifiuti zero, lotta all’abbandono rifiuti, alla poca civiltà e tutela del bene comune (mozziconi, deiezioni canine etc), sosterremo anche quello.

INFINE VOGLIAMO FARE ALCUNE NOSTRE CONSIDERAZIONI.

 

Ci piacerebbe, visto che il territorio è propenso e predisposto, parlare e sviluppare l’aspetto cicloturismo, in materia di tutela dell’ambiente, turismo locale e ritorno economico.

Disagio sociale in forte aumento, disabili con sempre meno aiuti per le famiglie, anziani, violenza sulle donne, ci auguriamo siano per questa Amministrazione e per quelle che verranno argomenti di continuo investimento. Ottimizzare i costi, amministrare bene, con l’intento di arrivare ad un reddito di Cittadinanza Comunale destinato ad un numero sufficiente di famiglie, soldi che verrebbero reinvestiti dai Cittadini nel circuito Comunale.

Certo è che l’era dei grandi investimenti è ormai un contesto saturo, non si può non considerare la grossa opportunità che l’Europa ci fornisce attraverso fondi erogati diretti e indiretti, che unita ad una Amministrazione capace e lungimirante, porterebbe il Comune ad essere quel famoso “fiore all’occhiello” che noi vogliamo.

Investire in risorse umane che si occupino solo di cercare soluzioni (parliamo di massimo 2 persone), a lungo andare paga in risparmio ed energia, eppure, anche in passato ne sapevamo dell’esistenza, ma poco è stato fatto, avendo sempre l’intento a svendere il territorio e trarne profitto percorrendo una strada più semplice e proficua nell’immediato.

Vogliamo continuare così? Basta solo dirlo e ne prendiamo atto ma ci auguriamo la lungimiranza!

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Contact Form Powered By : XYZScripts.com

MoVimento 5 Stelle Limbiate o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella pagina informativa.Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Per Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi