SCRUTATORI AI DISOCCUPATI, CITTADINO VIGILE E VICENDA BEA/ANAC, QUESTE LE ULTIME NOSTRE PROPOSTE.

proposte

 

Sono queste le nostre ultime proposte che abbiamo presentato al consiglio comunale tramite mozione e che abbiamo chiesto di discutere nella prossima adunanza.

Nella prima proposta chiediamo al Sindaco, in qualità di presidente della Commissione Elettorale Comunale, ed ai componenti della Commissione stessa, essendo l’attività di scrutatore retribuita e che potrebbe costituire per molte persone disoccupate o a basso reddito una importante occasione di arrotondare le proprie entrate, di nominare gli scrutatori, a partire dal prossimo referendum di Dicembre, seguendo alcuni criteri come per esempio la disoccupazione o persone aventi reddito nullo o inferiore alla soglia di poverta’ (780 euro mensili), redigendone pubblica graduatoria.

La seconda invece, non è solo una azione di solidarietà e di aiuto alle esigenze dei nostri cittadini ma anche una azione volta a garantire la sicurezza del nostro territorio e soprattutto dei nostri figli.

Sostanzialmente con questa mozione chiediamo che venga nuovamente istituito un servizio come quello già in essere precedentemente, denominato allora “Nonno -Vigile” magari chiamandolo, vista la pluralità di cittadini che si potrebbero coinvolgere, “Cittadino-Vigile”

Il progetto “Nonno-Vigile” era già un servizio che questa amministrazione forniva ai cittadini e che, a nostra memoria, aveva reso l’accesso ai servizi scolastici più sicuro per i nostri bambini.

Si potrebbe pensare di applicare gli stessi criteri anche per i servizi di addetti alla chiusura dei parchi o altri lavori equivalenti.

Infine con un interrogazione e una mozione, a seguito dell’ intervento di ANAC (associazione nazionale anti corruzione) in merito alle irregolarità nella gara a doppio oggetto per la sostituzione del turbogeneratore presso l’ inceneritore di Desio di proprieta‘ di BEA, a seguito anche delle violazioni della concorrenza, violazioni del principio di economicità e del procedimento di gara, chiediamo al Sindaco se intende valutare la possibilità di prendere distanza dalla società Brianza Energia Ambiente (BEA), con un comunicato ufficiale e di fare tutta una serie di azioni, al fine di tutelare gli interessi del Comune che rappresenta e dei cittadini Limbiatesi.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Contact Form Powered By : XYZScripts.com

MoVimento 5 Stelle Limbiate o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella pagina informativa.Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Per Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi