LIMBIATE, PRIMA LA FAMIGLIA, MA NE SIAMO CERTI?

A Limbiate siamo in presenza di una delle tante “parentopoli” alle quali questo nostro strano Paese ci ha abituati ormai da anni.

Ma noi Limbiatesi siamo oltre, perché non ci bastava aver avuto in passato entrambi i figli dell’attuale Sindaco come Consiglieri Comunali ed aver “piazzato” in questa consiliatura un fratello come Presidente del Consiglio Comunale, ora abbiamo anche la figlia nuovamente candidata, questa volta al Consiglio Regionale.

E sì signori, chiamatela come più vi aggrada, parentopoli, dinasty, beautiful…ormai qui a Limbiate va così. Uno spettacolo, un teatro, una commedia e come tutti gli spettacoli il cui motto è “the show must go on” anche da noi, lo spettacolo deve andare avanti.

E va avanti!

L’ultimo capitolo di questo strano spettacolo racconta di un Primo Cittadino che per il bene di tutti noi decide di abdicare pro tempore, per aiutare la figlia in campagna elettorale.

Certo, è un Sindaco, ha impegni e doveri verso circa 36 mila cittadini, ci sono questioni “calde” da portare avanti, un Consiglio Comunale tra qualche giorno, un altro Romeo, non parente ma che creerà scompiglio, quantomeno per il cognome che porta nella rosa dei candidati al Pirellone, un Capogruppo del suo stesso partito in rivolta.

Ma che ci volete fare, in questo strano paese ormai vien logico pensare che tiene famiglia anche lui!

E allora, nel nome del padre, di questo padre che tanto ha a cuore il bene e la “carriera politica” dei suoi figliuoli, ci chiediamo se questa aspettativa, che per carità non contestiamo come istituto poiché legalmente prevista, sia realmente legata alle motivazioni che il Sindaco ha raccontato ai giornali.

Veramente volete crederci?

Se volete, fatelo pure, ma conosciamo il nostro Sindaco, la sua esperienza e che è persona propensa a mostrarsi ed atteggiarsi verso i suoi Concittadini, per cui riteniamo che ci sia altro dietro a questa operazione di marketing.

Ma Limbiate è così, ormai non ci si scandalizza più di nulla e non ci si vergogna a dire nulla. E poi, volete mettere l’immagine del padre di famiglia che molla tutto e tutti per aiutare la figlia “nel momento del bisogno” in questo duro compito che la attende? Anche le penne si è portato via….per amore.

 

MoVimento 5 Stelle Limbiate.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Contact Form Powered By : XYZScripts.com

MoVimento 5 Stelle Limbiate o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella pagina informativa.Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Per Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi