LIMBIATE VERSO I RIFIUTI ZERO.

rifiuti-zero-prova2

 

Fin dai primi Consigli Comunali che ci ha visto presenti nelle istituzioni, laddove si e’ affrontato l’argomento dei rifiuti, abbiamo cercato di introdurre un concetto che negli ultimi 5 anni era completamente sconosciuto agli addetti ai lavori, quasi un concetto da evitare come la peste.

Completamente sconosciuto in quanto qualsiasi proposta che partiva dal nostro gruppo e che andava in questa direzione, puntualmente, dall’ex Sindaco e dall’ex Assessore all’inceneritore, non veniva accolta oppure non veniva calcolata proprio.

Eppure erano proposte di buon senso, che han toccato un po’ tutte le tematiche ambientali e che andavano a ridurre innanzitutto l’indifferenziato, il prezioso combustibile per l’inceneritore Desiano.

QUESTO CONCETTO SI CHIAMA RIFIUTI ZERO!

Un concetto in cui il rifiuto e’ inteso come una risorsa e non come una cosa da eliminare a tutti i costi, questa verità pero’ non deve limitarsi ad essere solo uno slogan.

E’ musica per le nostre orecchie sentire nell’ultimo periodo il concetto “RIFIUTI ZERO “ che voleggia nell’aula Consiliare e nelle Commissioni Territorio perche’ vuol dire che si sta andando, almeno per questo argomento, nella direzione giusta.

E FINALMENTE QUALCOSA SI MUOVE!

Nell’ultimo Consiglio Comunale e’ stata approvata, con il nostro voto a favore, la scelta del modello organizzativo e dell’affidamento del servizio di igiene urbana a Gelsia Ambiente.

Parliamo di un accordo per i prossimi 10 anni dove ci sara’, tra le altre cose, un implementazione del servizio di raccolta differenziata nei cimiteri, una nuova spazzatrice piccola che potrà, per esempio, pulire le piste ciclabili, saranno sostituiti gli automezzi attuali con automezzi ad impatto ambientale zero e soprattutto ci sara’ l’introduzione del sistema di raccolta tramite RFID (tariffa puntuale) che permetterà un risparmio ai Cittadini e all’Amministrazione attraverso la diminuzione del rifiuto indifferenziato con conseguente vantaggio anche per l’ambiente e per l’aria che respiriamo.

Ci saranno anche altri cambiamenti, a partire dalla cessazione dell’utilizzo dei cassonetti e alla presenza di cartelli stradali di divieto per permettere la pulizia delle strade.

Il gruppo Gelsia, con la sua politica di tariffazione puntuale e in prospettiva di avvicinamento all’obiettivo Rifiuti Zero, dispone di un consistente e qualificato patrimonio di risorse umane e strumentali. I numeri parlano da soli, inutile ripetersi, ma a noi interessa molto di più la valorizzazione dei rifiuti, la tariffazione puntuale e tutto quello che ottimizza il percorso di smaltimento.

Ci rendiamo conto che la strada sarà lunga e tortuosa, ma di necessaria e primaria importanza, al fine di arrivare ad una produzione prossima allo zero di rifiuti indifferenziati.

Il vero cambiamento ci sarà solo se, la sinergia Comune-Cittadino, sarà totale e non basterà solo l’impegno di un Amministrazione, ma ci vorrà soprattutto quella di ogni singolo Cittadino. L’opera di sensibilizzazione e comunicazione non si dovrà solo limitare agli sforzi comunali.

Oltre ad aver sollevato in Consiglio Comunale il problema dei furbetti di quartiere e dei delinquenti scaricatori abusivi, un problema in continuo aumento e che danneggia tutti noi, in Commissione Territorio abbiamo espresso la necessita’ di una diversa programmazione degli orari della piattaforma ecologica col fine di renderla accessibile a più persone possibile.

NOI CI CREDIAMO E LO ABBIAMO SEMPRE SOSTENUTO, LIMBIATE DEVE E PUO DIVENTARE UNO DEGLI OLTRE 230 COMUNI ITALIANI A RIFIUTI ZERO!

Ripetiamo, questo è solo un inizio, sono i primi passi e sta a tutti noi farli diventare grandi.

Il paese necessita di una formazione più che adeguata, a partire dalle scuole, visto il cambiamento radicale, ed e’ da lì che dobbiamo ripartire, troppo spesso l’adulto ha dimostrato di non recepire o “mal digerire”.

Da parte nostra, proporremo continuamente diverse soluzioni per poter salvaguardare il territorio, per la tutela dell’ambiente e per poter effettuare maggiori controlli e segnalazioni inerenti all’abbandono dei rifiuti sul territorio.

Inutile dire che, su tutto ciò, e la futura gara a doppio oggetto, il M5S vigilerà con molta attenzione.

La strada è tracciata: il fine è il RIFIUTO ZERO.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Contact Form Powered By : XYZScripts.com

MoVimento 5 Stelle Limbiate o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella pagina informativa.Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Per Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi