Rifiuti dal 2015 a Bea – UNA SCELTA SCELLERATA!!!

Bene ecco che il Nostro sindaco ha trovato il modo per stupirci prima delle cosi dette “Vacanze” !!!

L’amministrazione comunale ha sciolto la riserva ,che era fissata per il 30 Giugno 2014, per quanto riguarda in materia di rifiuti e la sua gestione, e ha deciso di affidare completamente a Bea il servizio di raccolta e smaltimento rifiuti per intero, giustificando la scelta con risparmi di 500 mila €.

bea2015

La scelta è avvenuta dopo che il percorso che avrebbe portato alla fusione di Gelsia (che gestisce la raccolta dei riufti nel Comune attualmente) e Bea (che gestisce l’inceneritore di Desio e il servizio di smaltimento attualmente) non ha dato i suoi frutti ed è fallita.

Ecco noi del Movimento 5 Stelle Limbiate ci chiediamo quali siano i reali motivi che abbiano spinto l’Amministrazione a compiere questa scelta , che per noi  è  e rimane scellerata, oltre che ribadire il concetto che affidare alla società che incenerisce il rifiuto residuo la raccolta differenziata è un errore clamoroso e lo capirebbe anche un bambino di 5° elementare. Questi due servizi devono essere posti “in concorrenza” tra loro: tanto meglio lavora l’azienda che fa la raccolta, tanto meno lavora quella che incenerisce il residuo della raccolta differenziata! E tanto più ci guadagna il comune in termini di maggiori entrate derivanti dal conferimento del materiale riciclato al Conai e di minori costi per lo smaltimento.

Bene noi vorremo ricordare solo alcune cose su Bea, al nostro caro Sindaco Raffaele De Luca , che con questa mossa punta anche a massimizzare la raccolta differenziata e introdurre la tariffa puntuale :

– storicamente ha sempre e solo bruciato rifiuti ;

non ha i mezzi, gli uomini e l’esperienza per effettuare la raccolta (se va bene subappalterà il servizio a qualche azienda che arriva da chissà dove) ;

– si trova in un momento di difficoltà perché i rifiuti da bruciare sono sempre di meno e non ha quindi il benché minimo interesse a migliorare la raccolta differenziata;

– con il precedente piano industriale ha addirittura tentato di fregare i sindaci imponendogli senza vergogna per contratto di assicurare al forno un quantitativo prestabilito di rifiuti da bruciare per ben 20 anni, altro che tariffa puntuale e potenziamento della raccolta differenziata!! ;

– è sotto la spada di Damocle della Regione Lombardia che entro un anno deciderà quali impianti di incenerimento chiudere ;

– soffre la battaglia dei prezzi, in costante diminuzione, dell’incenerimento dovuta alla sempre più accanita concorrenza tra gli impianti per accaparrarsi i rifiuti da bruciare ;

ha appena fallito il tentativo di aggiudicare la gara per il potenziamento del forno.

 

Sperando che queste parole di monito arrivino al Sindaco e all’Amministrazione Comunale e che magari dopo le “vacanze” ci regali un eventuale altro colpo di scena,magari la ridiscussione dell’intera questione,

Ci teniamo a precisare che rimarremo attenti e vigileremo la situazione!!!!

Movimento 5 Stelle Limbiate

Contact Form Powered By : XYZScripts.com

MoVimento 5 Stelle Limbiate o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella pagina informativa.Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Per Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi