LIMBIATE, UN PRECEDENTE PERICOLOSO.

Nell’ultimo Consiglio Comunale del 20 dicembre scorso, questo gruppo consiliare ha presentato due emendamenti al documento di approvazione del bilancio di previsione 2019-2021, nel tentativo di evitare che questa Amministrazione creasse un precedente che, a nostro parere, potrebbe rivelarsi un boomerang soprattutto per le Amministrazioni che verranno.

Riteniamo che un’Amministrazione Comunale debba valutare le problematiche indipendentemente dal quartiere, rione, strada o qualsivoglia altra singola area della nostra città.
O meglio, se l’Amministrazione avesse voluto gestire i quartieri separatamente, allora in questo bilancio avremmo dovuto trovare stanziamenti per tutti, ad esempio Villaggio dei Giovi piuttosto che Pinzano e così via per gli altri. Ma ovviamente così non è, mentre abbiamo rilevato ben due voci relative ad un unico quartiere, il Ceresolo, mentre null’altro vi era per i restanti.

Abbiamo chiesto a questa Amministrazione di destinare quei fondi, 10.000 euro previsti nel primo emendamento e 11.000 nel secondo, su interventi che riteniamo più urgenti per tutta la cittadinanza: la ristrutturazione dei servizi igienici del Nido Fantasia per il primo emendamento e la destinazione ad interventi per il miglioramento della viabilità per il secondo.

“Pretestuoso” è l’aggettivo utilizzato dal Sindaco nel giudicare questa richiesta che, benché legittima, ha ritenuto giusto far bocciare dalla sua maggioranza perché “è giusto destinare fondi per via delle antenne”.
Cosa dicevamo in premessa? Di voler evitare che si creassero precedenti, ma l’opportunità politica viene prima di tutto, quindi ora ci piacerebbe sapere cosa risponderemo ai cittadini di Pinzano, Villaggio dei Fiori, Mombello e Villaggio Giovi se e quando, anche loro, avanzeranno legittimamente tali richieste?

Perché forse il Sindaco e la giunta (appoggiati anche dal PD), non ricordano che le antenne non sono solo al quartiere Ceresolo, ma sono sparse, non equamente, sul tutto il territorio cittadino.
E poi, perché è giusto destinare soldi per le antenne? E’ forse un voler riconoscere, ma non ammettere, che le nostre precedenti discussioni sul tema non erano infondate? Certo, il luogo ed il momento non erano opportuni per rimettere in discussione certi temi, che non abbiamo abbandonato, ma che alla luce di tali dichiarazioni, dovremo necessariamente rimettere in discussione.

Oppure è semplicemente un atto propagandistico? Un “favore” politico?

Certo questa è l’opzione più probabile e quella più squallida a nostro parere, ma questo è l’andamento politico di questa Amministrazione, dove se si dichiara qualcosa, questa giunta farà l’opposto.

Questo è quanto asseriva il Sindaco, non più tardi di 4 mesi fa (il 19/9) durante un incontro pubblico:
“Il Sindaco di Limbiate è il Sindaco di TUTTA Limbiate, non è il Sindaco di Mombello o di Villaggio dei Giovi…”.
Come si fa a dire una cosa e farne un’altra non riusciamo ancora a comprenderlo.

Ribadiamo che questi emendamenti, qualora fossero stati approvati, avrebbero evitato la nascita di un grave precedente per il quale riteniamo che non valga la pena, soprattutto se per ragioni puramente propagandistiche, ma che avrebbe avuto più senso utilizzare quei denari equamente per tutti i quartieri, com’è giusto che un’Amministrazione cittadina faccia.

Movimento 5 Stelle Limbiate

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.