STOP AL CONSUMO DI SUOLO!

APPROVATI CEMENTIFICAZIONE DI VILLAGGIO FIORI E TAGLI ALLE SCUOLE PER IL 2016.

Se c’e’ una cosa per cui il centrodestra ed il centrosinistra Limbiatese sono d’accordo e’ sul consumo suolo, ossia cementificare il territorio Limbiatese.
Con 21 voti a favore (Maggioranza, Limbiate Solidale e PD) e 3 contrari (noi) e’ stato approvato, nel Consiglio Comunale di Mercoledi 20 luglio, l’aggiornamento del piano delle alienazioni per l’anno 2016.

Per alienazione dei terreni si intende la messa a disposizione per la vendita dei terreni di proprieta’ all’interno del Comune di Limbiate.

Le alienazioni avverranno per lo piu’ a Villaggio Fiori nella zona di Via Manara, Via Po e via Salerno. 

Si continua cosi a cementificare un quartiere, Villaggio Fiori, che negli utimi anni e’ stato letteralmente deturpato attraverso la costruzione di un sito industriale a 30 metri dalle abitazioni che, a differenza di quello che e’ stato scritto nei giornali, e’ rumoroso e tale rumore e’ dovuto alla produzione a ciclo continuo di alcune aziende.

Rumore per cui alcuni cittadini della zona hanno dovuto ricorrere a rilevazioni fonometriche da parte del Comune e da parte di ARPA nel tentativo di migliorare la situazione. Rumore che e’ rientrato nei termini di legge (40 decibel) che pero’ non e’ sparito.

E poi, sempre nello stesso Consiglio Comunale, e’ stato approvato l’aggiornamento delle opere pubbliche a seguito di variazioni di bilancio.
Nella variazione di bilancio la cosa che lascia perplessi noi e tutta la minoranza, e’ che sono stati tagliati, per il 2016, dal Bilancio di previsione, gli interventi relativi alla manutenzione della scuola di Via Monte Generoso per un importo di € 168.000,00 e della scuola di Via L. da Vinci per un importo di € 120.000,00.

A domanda esplicita il Sindaco Romeo ha risposto che i soldi sono stati spostati per il 2017, vigileremo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.