VIALE LOMBARDIA: LA RISPOSTA DEL SINDACO ALLA NOSTRA INTERROGAZIONE.

In data 14 Ottobre 2019 si è svolto il Consiglio Comunale ed all’ordine del giorno vi era un’interrogazione indirizzata al Sindaco, posta dal nostro Gruppo Consiliare, riguardante la sicurezza stradale e soprattutto si chiedeva se, viste le continue rimostranze dei Cittadini residenti, vi fosse da parte dell’attuale Giunta l’intenzione di porre azioni per la sicurezza stradale su una delle arterie principali della nostra Città, ossia Viale Lombardia.

Durante tale Consiglio, in risposta all’interrogazione, il Sindaco ha illustrato una serie di interventi che l’Amministrazione intende fare grazie a dei finanziamenti ottenuti da Regione Lombardia che però non includono l’arteria da noi segnalata poiché, per ottenere tale finanziamento, era condizione necessaria che la zona d’intervento fosse stata luogo d’incidente stradale negli ultimi dieci anni.

L’investimento per le opere di riqualificazione è in totale di 560 mila euro, per il quale e’ stato concesso il finanziamento regionale di 196 mila euro rispetto ai 200 mila richiesti e si prevede la realizzazione di quattro interventi specifici in altrettante zone nevralgiche della Città.

Le zone indicate dal Sindaco sono: 

  • la rotatoria di via XXV Aprile/via Corinna Bruni. 
  • la rotatoria e parcheggio via Monte Bianco/via Fratelli Casati /via Monte Generoso. 
  • via Monte Bianco/zona Comune. 
  • la rotatoria di Piazza Cinque Giornate.

Tenuto conto che viale Lombardia fa parte dei quattro assi stradali più importanti di Limbiate (via XXV Aprile, viale Lombardia, viale Marconi e viale dei Mille), arterie percorse dai mezzi di soccorso che per ovvie ragioni devono procedere più velocemente, la risposta della Giunta al nostro quesito non ci ha soddisfatto pienamente, sia perché il Sindaco ha principalmente posto la questione sul piano educativo (“Abbiamo le rotatorie francesi e non sappiamo usarle”, “ha più dossi Limbiate che Monza”) e sia perché l’interrogazione si riferiva esplicitamente a viale Lombardia che, non essendo stata recentemente luogo di incidenti, per adesso non può essere oggetto di finanziamento per opere di innovazione/manutenzione. 

Il Sindaco ha chiuso il suo intervento con un “Comunque, gli interventi li faremo, non solo in via Lombardia, ma anche in altre vie”.

Riteniamo però opportuno rammentare che nei pressi di tale strada vi sono una scuola elementare ed il centro sportivo, zone ad alto rischio poiché molto frequentate da bambini e ragazzi ma, allo stesso tempo, riscontriamo la volontà di azione da parte di questa Giunta nel voler porre interventi rispetto alla questione della sicurezza stradale.

Movimento 5 Stelle Limbiate 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.