VILLAGGIO FIORI: UN ALTRO ESEMPIO DI MALAGESTIONE DEI LAVORI PUBBLICI LIMBIATESI.

A distanza di due mesi dal nostro video (clicca qui per vedere il video) con il quale abbiamo denunciato il ritardo del termine dei lavori nel quartiere Villaggio Fiori, dobbiamo occuparci nuovamente della questione.

Il progetto, che doveva essere completato per fine estate 2019 e finanziato dalla regione per un milione di euro, prevede la realizzazione della pista ciclopedonale in via Garibaldi, la rotatoria di via Isonzo, il nuovo parcheggio di via Manara e la rotatoria tra via Manara e la comasina. 

Ci sono delle novità, ovviamente negative, che i Cittadini del quartiere devono sapere: il progetto iniziale citato sopra risulta essere incompleto. 

A seguito della verifica dei progetti da parte di BrianzAcque S.r.l., la società stessa ha richiesto, relativamente agli interventi del nuovo parcheggio di Via Manara e della rotatoria tra la Statale dei Giovi (comasina) e Via Manara, una revisione dell’impianto di smaltimento delle acque meteoriche.

In poche parole e’ stata valutata in maniera superficiale l’aspetto dello scarico delle acque piovane, motivo per il quale si è dovuto fare un nuovo progetto.

Per quanto riguarda il nuovo parcheggio di via Manara, per esempio, le condotte fognarie esistenti ove recapitare le acque piovane risultano sottodimensionate con conseguente rischio di allagamento alla prima pioggia importante.

A seguito dello stop ai lavori è già iniziato lo “scaricabarile”.

Il Sindaco Romeo, che ricordiamo ha proprio la delega ai lavori pubblici, ha già puntato il dito contro la passata Amministrazione di centrosinistra.

Articolo de “Il Notiziario”

Troppo facile così. Sicuramente chi c’era prima avrà le sue responsabilità ma è possibile che dal 2014, tenuto conto anche che l’attuale l’Amministrazione e’ in carica da tre anni e mezzo, nessuno ha controllato o si è accorto di nulla? 

Possibile che si è dovuto arrivare in prossimità della realizzazione dei lavori per accorgersi dell’incompletezza del progetto?

Ovviamente questa “svista” comportera’, oltre al ritardo di un anno sulla fine dei lavori, un ulteriore costo a spese del Comune di Limbiate di 142 mila euro, e non 100 mila come scritto nell’articolo. 

I Cittadini del quartiere sono stanchi e i disagi aumentano, proprio per questo, a seguito anche di alcune richieste presenteremo un’interrogazione indirizzata al Sindaco con la quale andremo a chiedere quando ricominceranno i lavori e soprattutto quando finiranno i disagi per i Cittadini della zona.

Movimento 5 Stelle Limbiate.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.